Analisi posizionamento sito web

analisi posizionamento sito web competitor come fare

Analisi posizionamento sito web GRATIS : Guida su come fare

L’ analisi del posizionamento di un sito web √® fondamentale per capire se stai facendo bene. Guarda come fare un test online gratuito con il migliore tool SEO in assoluto, ovvero Semrush. Sei pronto ? Partiamo.

Indice dell’argomento : Analisi posizionamento di un sito web

Se non ti va di leggere tutto o vuoi sapere solo una cosa specifica, fai click sul focus che preferisci :

Che cosa √® l’analisi del posizionamento di un sito web ?

L’analisi digitale √® un insieme di attivit√† commerciali e tecniche che definiscono, creano, raccolgono, verificano o trasformano i dati digitali in report, ricerche, analisi, raccomandazioni, ottimizzazioni, previsioni e automazioni (fonte Wiki).

Per analisi di posizionamento di un sito web si intendono i test che vengono eseguiti per il sito web di tuo al fine di classificarsi in prima pagina su Google con le parole chiave ottimizzate del tuo settore.

A cosa serve fare analisi per posizionarsi primi su Google ?

La frase tanto cercata e spesso sovra utilizzata “Primi su Google”, non √® di certo la moda del momento, bens√¨ essere in prima pagina su Google significa essere visibili e fare arrivare traffico sul tuo sito internet.

Considera che il 99,9% delle persone, quando effettua una domanda sui motori di ricerca, clicca generalmente per:

  • ¬†il 60% sul primo risultato
  • il 30% sui primi 4 risultati
  • il 10% in uno dei 10 risultati presenti in prima pagina.¬†

Se una persona non trova la risposta alla domanda che ha posto, il 99% delle persone riscrive la domanda.

Questo modo consolidato di cercare informazioni rende indispensabile un unica considerazione, ovvero posizionarsi in prima pagina.

Per posizionarsi bene bisogna : Fare analisi, armarsi degli strumenti giusti e individuare i trend e i problemi del pubblico per rendere i tuoi contenuti pi√Ļ utili.

Adesso tatuati quello che ti sto per dire : Dare valore alle persone e rendersi utile piace molto a Google. Infatti pi√Ļ dai valore, pi√Ļ sei specifico e pi√Ļ il tuo articolo pu√≤ posizionarsi facilmente in prima pagina.

Magia ? NO. Nessun trucchetto, ormai gli algoritmi di Google sono in grado di comprendere se il tuo testo √® fuffa oppure d√† qualcosa in pi√Ļ e merita di essere letto.

Quali sono le best practice per migliorare il posizionamento sulla serp di Google ?

Prima di fare qualsiasi tipo di analisi dobbiamo essere in possesso di contenuti di valore ovvero di carne da mettere a fuoco.

I parametri o le best practice che migliorano il tuo posizionamento sono raggruppate in un termine, ovvero la SEO.

SEO √® l’acronimo di Search Engine Optimization ovvero le azioni da eseguire per efficientare il tuo sito. Le macro aree su cui si divide la SEO sono :

  • SEO ON SITE
  • SEO ON PAGE
  • SEO OFF PAGE
  • LOCAL SEO
  • BARNACLE SEO

Tipologie SEO :

Per Seo on site si intendono tutte le azioni relative al miglioramento dell’architettura del sito, il piano di hosting, la velocit√† di caricamento delle pagine, l’autorevolezza, il bounce rate (ovvero i tempi di rimbalzo da una pagina all’altra) e lo stato di salute del sito.
 

Per Seo on page si intendono tutte le pratiche di ottimizzazione che riguardano : i titoli degli articoli, la dimensione e il peso delle immagini, la corretta distribuzione di link interni ed esterni, i permalink e le meta descrizioni.

Quando si parla di Seo off page invece si intende la miglioria della link building e link earning.

Che differenza c’√® tra i due ? Per link building si parla dei link costruiti attraverso condivisioni e collaborazioni mentre se parliamo di link earning parliamo dei link naturali che arrivano da persone che hanno trovato i nostri contenuti di valore.

Local SEO √® la materia che riguarda l’ottimizzazione delle risorse per le attivit√† locali, solitamente tramite l’app Google My Business

Barnacle SEO √® una strategia di ottimizzazione dei motori di ricerca utilizzando i social che potremmo descrivere cos√¨ : “attaccarsi a un oggetto fisso di grandi dimensioni e attendere che i clienti galleggino nella corrente”.¬†

Questa strategia viene utilizzata principalmente quando il posizionamento per la parola chiave desiderata √® difficile, utilizzando un sito pi√Ļ grande ( i social ) per ottenere visibilit√† sui motori di ricerca.¬†

Quando fare analisi e con quale periodicità ?

Te lo dico subito. Puoi fare test online in qualsiasi momento, non c’√® uno standard che definisce il “quando”.¬†

I due rischi in cui ci si può imbattere in questi casi è che si perda troppo tempo ed energia in super analisi stratosferiche senza una logica, oppure che non avendo input preciso non si faccia mai statistica.

Il consiglio che mi sento di darti è fare analisi del posizionamento del tuo articolo ogni volta che pubblichi il tuo articolo su Google.

Mentre almeno una volta al mese, dedicati a visionare le statistiche, magari scegli un giorno preciso; Cos√¨ facendo √® pi√Ļ facile non perdere mai di vista l’obiettivo.¬†

Come fare analisi ? Come vedere il posizionamento su Google dei miei contenuti ?

Fatte le dovute premesse, passiamo alla parte pratica di questa guida. Per fare un analisi dove vedere il posizionamento dei propri contenuti oggi ti parlo di 2 tool, ovvero Google Search Console e SEM Rush nella versione gratuita, ad oggi il migliore tool seo. 

Per quanto riguarda Google Search Console le sezioni fondamentali che ti servono per valutare il tuo andamento sono contenute in 2 pagine principali : Introduzione e Rendimento.

Nella sezione Introduzione, ovvero la home di Search Console, ha immediatamente la visione dei dati principali che sono : 

  • il grafico di rendimento con tutti i click ricevuti sul sito in un determinato arco temporale
  • la copertura, ovvero la scansione delle pagine convalidate del tuo sito
  • miglioramenti, una sezione in continua evoluzione che monitora : velocit√†, amp, usabilit√† sui dispositivi mobili, loghi, breadcrumb validi, snippet e tanto altro¬†

Mentre nella pagina denominata “Rendimento” oltre a trovare il grafico con i click ricevuti pu√≤ vedere poco pi√Ļ in basso trovi la sezione pi√Ļ importante di Google Search Console.

Qui ci sono tutte le statistiche riferite alle keyword con le quali il tuo sito web viene trovato dalle persone (Query), le pagine con le quali sei indicizzato divise per click, impression e posizione media.

La posizione media noterai che non sempre è un numero intero, questo perché google mette a confronto il posizionamento sia sulla rete di ricerca che sulla rete display, caroselli di immagini e così via. 

Se vuoi approfondire l’argomento, ti consiglio di leggere la definizione della posizione presente su Google.

Semrush il migliore tool SEO online per governare al 100% il proprio sito internet

Oggi ti parlo di Semrush e come utilizzarlo gratuitamente senza spendere neanche un centesimo. Premesso che i consulenti SEO o i digital marketer lo utilizzano nella versione a pagamento perché è impossibile farne a meno a livello professionale.

Semrush è tool motlo potente, che racchiude in un solo portale oltre 40 strumenti di analisi per  visionare e tracciare dati con la massima velocità e precisione.  

Ad oggi oltre 5 milioni di persone, sia professionisti digitali che imprenditori d’azienda, utilizzano Semrush.

Ogni giorno vengono scansionati oltre 18 miliardi di parole chiave.

riconoscimenti e premi semrush il tool seo migliore del mondo

“Si molto bello ma come faccio ad utilizzarlo gratis ?” Allora prima di tutto devi iscriverti dove c’√® scritto “Ottieni una prova di 7 giorni”.¬†

Non ti viene richiesto nessun dato di pagamento devi esclusivamente creare un nuovo account, dopodich√© al termine dei 7 giorni Semrush ti ricorder√† di fare l’upgrade ma non sei obbligato.

Creando un account hai 10 ricerche gratuite al giorno con le quali puoi sperimentare di tutto e di pi√Ļ.

Negli esempi rappresentati in foto ho provato ad analizzare il sito di Amazon. Come dimostrano le foto le possibilit√† sono veramente tante, sta a te individuare le statistiche pi√Ļ coerenti con il tuo progetto di business online.

Troppi numeri ho bisogno di aiuto

Questa guida, quando ho pensato di realizzarla l’ho voluta orientare soprattutto per chi √® alle prime armi con il mondo SEO e vuole saperne di pi√Ļ.¬†

Comprendo anche che una volta avuti tutti i numeri sotto il naso si crea come un blocco, per la serie … e ora da dove inizio.

Ti ricordo che se vuoi una mano basta chiedere, infatti offro la prima consulenza gratuita appositamente per aiutare gli imprenditori che mi contattano a schiarirsi le idee, anche senza impegno.

Conclusione della guida sull’analisi posizionamento di un sito

Se sei arrivato fin qui sono convinto che ora ne sai di pi√Ļ su come fare l’analisi di posizionamento di un sito e probabilmente inizierai subito a smanettare tra i vari menu e scoprire nuovi mondi.¬†

In questa guida ti ho parlato di due tool come Google Search Console e Semrush, anche tu li usi oppure utilizzi altri strumenti per fare ricerca ? Scrivimelo nei commenti 

Rimani informato

Se ti interessa anche la guida completa sulla sitemap di un sito, continua a leggere.

Lascia un commento